JAGUAR LAND ROVER SPERIMENTA PER LA PRIMA VOLTA AL MONDO UNA CATENA DI APPROVVIGIONAMENTO DIGITALE DEI PELLAMI CON TECNOLOGIA BLOCKCHAIN

13 October 2021

Jaguar Land Rover ha testato l'uso della tecnologia sicura blockchain per garantire la piena trasparenza all'interno di una catena di approvvigionamento di pellame sostenibile.

  • La tecnologia sicura blockchain garantisce la piena trasparenza nella catena di approvvigionamento del pellame
  • Jaguar Land Rover collabora con Circulor, con la Bridge of Weir Leather Company e con l'Università of Nottingham in questo test - al vertice del settore - di approvvigionamento delle pelli
  • Viene creato un "digital twin" per tracciare l'intero processo di produzione della pelle utilizzando GPS, biometria e codici QR
  • Il progetto è parte dell'impegno Jaguar Land Rover di offrire ai clienti una scelta di materiali premium sostenibili e responsabili
  • Questa prova rientra nel percorso Jaguar Land Rover verso l'azzeramento delle emissioni di CO2 per tutta la catena di approvvigionamento, i prodotti e le operazioni entro il 2039

Per la prima volta al mondo, Jaguar Land Rover ha collaborato con il fornitore di tracciabilità della catena di approvvigionamento Circulor, con il principale produttore di pellami nel Regno Unito Bridge of Weir Leather Company e infine con l'Università di Nottingham per sperimentare l'uso della tecnologia di tracciabilità nella catena di approvvigionamento del pellame.

Oltre a monitorare la conformità, il processo digitale ha consentito a Jaguar Land Rover di valutare l'impronta di carbonio della sua rete di fornitura di pellami, collaborando con Bridge of Weir Leather Company, con sede nel Regno Unito, per tracciare la pelle con la minore impronta di carbonio, a partire dall’allevamento fino all'articolo finito. Questo nell'ambito dell'impegno Jaguar Land Rover a ridurre l'impatto ambientale ed etico dei suoi prodotti durante il loro intero ciclo di vita.

Jaguar Land Rover è impegnata nell’offrire ai clienti scelte di materiali più sostenibili e responsabili per gli interni dei propri veicoli, come i rivestimenti in tessuto Eucalyptus in fibra naturale premium disponibile su Range Rover Evoque, e Kvadrat, un tessuto raffinato in misto lana di alta qualità che viene abbinato a un tessuto scamosciato realizzato con 53 bottiglie di plastica riciclate per veicolo, disponibile su Evoque, Range Rover Velar e l'I-PACE completamente elettrica di Jaguar.

Nell'ambito della ricerca finanziata da Innovate UK, è stato creato un "digital twin" della materia prima, che consente di seguire i suoi progressi attraverso la catena di approvvigionamento della pelle contemporaneamente nel mondo reale e digitalmente. È stata utilizzata una combinazione di dati GPS, biometria e codici QR per verificare digitalmente il movimento della pelle in ogni fase del processo utilizzando la tecnologia blockchain.

La definizione del processo di verifica ha creato un modello ripetibile per tracciare un singolo pezzo di pelle in ogni fase. Può essere utilizzato nella catena di approvvigionamento globale di Jaguar Land Rover e in altri settori che impiegano pellami, come la moda e le calzature.

Questo progetto è parte della strategia Reimagine di Jaguar Land Rover: una combinazione fortemente sostenibile di lusso moderno, esperienze uniche dei clienti e impatto sociale positivo.

Reimagine mira a raggiungere emissioni di CO2 pari a zero in tutta la catena di approvvigionamento, i prodotti, i processi e le operazioni entro il 2039. Jaguar Land Rover lavorerà con esperti del settore per migliorare la sostenibilità, ridurre le emissioni e collaborare alla leadership nello sviluppo di tecnologie, dati e software di nuova generazione.

Attualmente stiamo ristrutturando la nostra catena di approvvigionamento nell'ambito di Reimagine, con particolare attenzione alla trasparenza e alla sostenibilità. L'esito di questa prima sperimentazione mondiale ci consentirà di migliorare ulteriormente la sostenibilità della filiera del pellame in tutto il mondo, garantendo la completa tracciabilità delle materie prime dall'origine al veicolo.

Questo è un passo nel nostro percorso verso l'azzeramento delle emissioni di CO2 di tutta la nostra catena di approvvigionamento, dei prodotti e delle operazioni entro il 2039, grazie a capacità digitali all'avanguardia.

Dave Owen
Executive Director of Supply Chain di Jaguar Land Rover

Attraverso InMotion, il suo ramo venture capital e servizi di mobilità, Jaguar Land Rover ha annunciato in precedenza un investimento in Circulor , consentendo all'azienda di reperire materiali di prima qualità con maggiore trasparenza sulla provenienza, sul benessere e sulla conformità dei fornitori di tutta la sua rete.

La tecnologia potrebbe essere utilizzata per tracciare altri prodotti. Circulor sta già utilizzando blockchain per migliorare la tracciabilità dei minerali utilizzati per le batterie dei veicoli elettrici. La tecnologia blockchain è immodificabile ed inalterabile, dando così ai clienti la totale sicurezza che la catena di approvvigionamenti è autentica e che tutti i materiali provengono da fonti sostenibili. 

In collaborazione con Jaguar Land Rover e l'Università di Nottingham, crediamo che ci sia una chiara opportunità di implementare la tecnologia blockchain per migliorare gli attuali standard mondiali di tracciabilità e trasparenza che esiste all'interno dell'agricoltura del Regno Unito e del suo programma di tracciabilità del bestiame.

Alla Bridge of Weir, vediamo che esiste la possibilità di ottenere pellame “carbon positive”, se ci riforniamo da fattorie locali dove il bestiame è nutrito con erba, dove non c'è deforestazione, e abbiniamo questo approccio responsabile all'approvvigionamento con l'innovazione continua per creare processi di produzione a zero carbonio e zero rifiuti. La tecnologia blockchain sviluppata in questa sperimentazione consentirà di monitorare e misurare accuratamente ogni fase del processo e l'intera catena di fornitura della pelle.

Dr Warren Bowden
Direttore dell'Innovazione e della Sostenibilità della Scottish Leather Group

Note per la stampa

Per ulteriori informazioni sulla strategia Reimagine di Jaguar Land Rover, visitare: https://www.jaguarlandrover.com/reimagine

Innovate UK

Il progetto è finanziato da Innovate UK per conto dell'Industrial Strategy Challenge Fund (ISCF) Manufacturing Made Smarter Challenge.

Innovate UK fa parte di UK Research and Innovation, un ente pubblico non dipartimentale finanziato da una sovvenzione del governo del Regno Unito. Innovate UK mira a guidare la produttività e la crescita economica sostenendo le imprese a sviluppare e realizzare il potenziale di nuove idee, comprese quelle provenienti dalla base di ricerca di livello mondiale del Regno Unito.

Per ulteriori informazioni su Innovate UK, visitare: https://www.gov.uk/government/organisations/innovate-uk/about 

 

Scottish Leather Group

Scottish Leather Group è il principale produttore di pelle nel Regno Unito ed è la società madre dei marchi Bridge of Weir e Muirhead.

Investimenti significativi nella sostenibilità e nella produzione circolare hanno reso lo Scottish Leather Group uno dei produttori di pelle più moderni e attenti all'ambiente nell'industria globale della pelle. Informazioni dettagliate sulle iniziative di Sostenibilità del Gruppo sono disponibili all'indirizzo https://www.scottishleathergroup.com/sustainability-report

 

Circulor

Circulor fornisce un servizio di tracciabilità per il controllo dell'approvvigionamento responsabile, sottende un vero riciclo e registra le emissioni di CO2 ed altre misurazioni relative al flusso dei materiali. Questo aiuta i Costruttori al raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità dell'ONU consentendo loro di controllare settori della catena di approvvigionamenti attualmente poco visibili.

Per maggiori informazioni su Circulor, visita www.circulor.com 

 

Nottingham University Business School

La Nottingham University Business School è un leader internazionale tri-campus in materia di business responsabile, formazione manageriale e finanziaria e un pioniere della ricerca nell'imprenditorialità, nell'innovazione e nella sostenibilità. Fa parte dell'Università di Nottingham, un'università ad alta intensità di ricerca con un’orgogliosa tradizione, costantemente classificata tra le prime 100 al mondo. Studiare all'Università di Nottingham è un'esperienza che cambia la vita e siamo orgogliosi di sbloccare il potenziale dei nostri studenti. Abbiamo uno spirito pionieristico, espresso nella visione del nostro fondatore Sir Jesse Boot, che ci ha visto aprire la strada alla creazione di campus in Cina e Malesia, parte di una rete globale di istruzione, ricerca e impegno industriale.

La Business School è specializzata nello sviluppo del potenziale di leadership, nell'incoraggiare l'innovazione e l'impresa e nell'incoraggiare una prospettiva internazionale nei suoi studenti, partner e docenti.

Oltre a detenere accreditamenti internazionali da AMBA ed EQUIS, la scuola detiene un premio Small Business Charter (SBC) in riconoscimento del suo ruolo nell'affrontare le esigenze della comunità imprenditoriale regionale e la sua leadership nel fornire sviluppo delle competenze aziendali.

 

Jaguar Land Rover: Reinterpretare il futuro del lusso moderno attraverso il design 

Jaguar Land Rover sta reinterpretando il futuro del lusso moderno attraverso il design dei suoi due marchi britannici.

La nostra attuale gamma di modelli comprende veicoli completamente elettrici, ibridi plug-in e mild-hybrid, così come le più recenti motorizzazioni diesel e benzina. Le nostre vetture Jaguar e Land Rover sono richieste in ogni parte del mondo e nel 2020 abbiamo venduto 425.974 veicoli in 127 paesi.

 Land Rover è il leader mondiale nel segmento dei SUV di lusso grazie alle sue tre famiglie di prodotti, Range Rover, Discovery e Defender. Jaguar è il primo brand in assoluto ad offrire un SUV ad alte prestazioni interamente elettrico, ovvero la Jaguar I-PACE.

Siamo un’azienda britannica con due importanti siti di progettazione e ingegnerizzazione, tre impianti per la produzione di veicoli, un Engine Manufacturing Centre e un Battery Assembly Centre nel Regno Unito. Abbiamo inoltre stabilimenti in Cina, Brasile, India, Austria e Slovacchia. Tre dei nostri sette hub tecnologici si trovano nel Regno Unito, a Manchester, Warwick (NAIC) e Londra, con sedi aggiuntive a Shannon in Irlanda, a Portland negli USA, a Budapest in Ungheria e a Shanghai in China.

Nel cuore della nostra strategia Reimagine c’è l’elettrificazione di entrambi i marchi Jaguar e Land Rover. Entro la fine del decennio tutti i principali modelli Jaguar e Land Rover saranno disponibili in versione totalmente elettrica. Tutto questo segna l’inizio del percorso che porterà la compagnia entro il 2039 a diventare un’azienda a zero emissioni di carbonio attraverso la sua catena di prodotti, forniture e operazioni.

In qualità di consociata interamente controllata da Tata Motors fin dal 2008, Jaguar Land Rover ha l’ineguagliabile possibilità di lavorare con le principali realtà nei settori della tecnologia e della sostenibilità all’interno di Tata Group.